Sabato, 23 Giugno 2018 11:38

E TU, VUOI POSSEDERE O… DESIDERARE?

I veri doni di Dio oltrepassano la nostra attesa. In realtà, non riceviamo mai ciò che attendiamo: ma di più o di meno. Nell’ordine delle cose superiori, riceviamo il desiderio con l’oggetto, la sete con l’acqua. L’essere amato, dandosi, crea il suo posto nel cuore che ha colmato. Prendiamo coscienza dell’abisso che portiamo in noi nella misura in cui siamo capaci di colmarlo.

I vincoli che mi uniscono a coloro che io amo sono talmente al di sopra (o al di sotto) di me stesso da non sembrar fatti della stessa trama della mia anima. L’amore ci getta al di là o al di qua di noi stessi: non è quasi alla stessa misura della nostra natura. Per questo, senza dubbio, Dio e gli uomini possono amarsi.
-Gustave Thibon-

Pubblicato in Comunicazione Emotiva
Domenica, 03 Giugno 2018 17:54

SIAMO UOMINI O… COMPUTER?

Tratto da: Due chiacchere con l'Inconscio - Il linguaggio analogico della tua Emotività

Come avrai capito mi piace paragonare la mente umana ad un computer ed effettivamente le differenze non sono poi molte. Il linguaggio macchina usato dai computer è binario, cioè 1 e 0, nel cervello il sistema binario è dato dai pensieri e dalle parole, pensa al famoso dialogo interno che facciamo in continuazione tutto il giorno per svariati motivi.

Dal computer puoi cancellare i dati per poi riscriverli ma restano nascosti sino a quando quello spazio non verrà riscritto. Nel cervello è più o meno uguale, con la differenza che se al computer riscrivi i dati questi si danneggiano e diventano irrecuperabili, i dati del cervello anche quelli più nascosti puoi sempre recuperarli.

Pubblicato in Comunicazione Emotiva
Martedì, 22 Agosto 2017 02:07

Le strategie di comunicazione emotiva

(estratto del libro "Inside and Outside")

Come l’inizio di un nuovo giorno, così l’attrazione è l’albore della seduzione, atto primo di una commedia, tragedia o lieta novella, destinata a seguire la sua strada.

In qualsiasi tipo di relazione, che sia di natura sentimentale, sociale o lavorativa, la comunicazione è seduzione. Il tuo interlocutore deve letteralmente pendere dalle tue labbra; per far sì che questo accada devi imparare a riconoscere ed applicare in modo corretto le giuste e naturali fasi.

Pubblicato in Comunicazione Emotiva