Banner seminari

Martedì, 01 Maggio 2018 17:45

8 segnali di allarme che il tuo rapporto ti trattiene In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Forse potrebbe essere il momento di passare a cose più grandi e migliori

Quando si tratta di relazioni, ci piace pensare ai nostri partner come la maionese accanto alla ciotola delle patatine. Anche se non ne abbiamo veramente bisogno, ci completano e ci aiutano a essere una versione migliore di noi stessi.

Sfortunatamente, a parte l’analogia con la maionese… e le patatine, l'atteggiamento, le insicurezze o i valori del tuo partner potrebbero impedirti di esprimerti al meglio.

"Questo accade spesso nelle relazioni in cui alcuni allarmi sono lì all'inizio, ma non vogliamo davvero vederli", alcuni tra i migliori consulenti matrimoniali dicono che "E anche se li vediamo, siamo così investiti nel rapporto che lo sopportiamo".

Ho elencato qui otto tra i vari segnali di allarme che dimostrano che il tuo partner potrebbe trattenerti e alcuni consigli su come dovresti affrontarli.

  1. 1. Non gliene frega niente dei tuoi obiettivi.

Più che con la tua famiglia e tuoi amici, dovresti sentirti più a tuo agio nel condividere le tue aspirazioni con il tuo partner. A prescindere da quanto siano raggiungibili quei sogni, lui o lei dovrebbe essere il tuo sostegno principale, non qualcuno che ti fa dubitare di te stesso.

Se scopri che non ti sta prendendo sul serio, o peggio critica i tuoi sogni ridicolizzandoli e sottolineando il fatto che non li realizzerai mai, o evidenziando tutti i problemi che dovresti affrontare, beh questo è un forte segnale di allarme. Solo questo primo segnale dovrebbe farti capire che di sicuro non è la persona giusta. Un partner “giusto” dovrebbe incoraggiare i tuoi sogni e nei casi migliori analizzare gli eventuali problemi e aiutarti a capire come risolverli.

  1. 2. Il tuo partner sottolinea sempre i tuoi difetti.

Se il tuo partner è costantemente critico nei tuoi confronti, questo è uno degli allarmi più forti. Invece di lasciare che le sue critiche ti facciano chiudere in te stesso, parla con il tuo partner e digli che ti piacerebbe sapere cosa stai facendo bene, invece di criticare ciò su cui stai ancora lavorando. Se non risolvi… forse è il caso che tu comprenda che questo partner non è poi così salutare per la tua esistenza.

  1. 3. È risentito per i tuoi risultati.

Alcuni persone non riescono a gestire il successo del proprio partner. Di conseguenza, possono diventare critiche nei confronti delle azioni del compagno/a, demoralizzandolo invece di esserne orgogliosi e quindi gratificarlo.

Questo potrebbe far venire un dubbio: “lascio il mio partner per il nuovo incarico?”. Il problema nasce se hai una determinata distonia psicologica (molto diffusa purtroppo), chiamata “dell’essere”, questo ti porta ad avere sensi di colpa (che non dovrebbero esserci) e potresti pensare di essere una brutta persona.

La verità è che la brutta persona è l’altro partner che dovrebbe essere orgoglioso dei tuoi successi.

E anche qui vale la domanda che faccio al punto 2… forse è il caso che tu comprenda che questo partner non è salutare per te.

  1. 3. Il tuo partner ti chiede di rinunciare a ciò che è importante per te.

Potrebbero essere una vasta gamma di cose, dalle relazioni che hai con gli amici e la famiglia alle abitudini mattutine. Hai bisogno della stimolazione sociale ed emotiva degli amici e di fare cose al di fuori della realtà della tua relazione per essere felice.

A un certo livello può sembrare confortante avere la tua relazione come il tuo tutto, ma le persone hanno bisogno di respirare perché una relazione possa prosperare. Lo stesso vale per le tue passioni al di fuori della tua relazione. Devi prenderti cura della tua mente e del tuo corpo per essere felice nella tua relazione. Se il tuo partner ha bisogno di un promemoria, fagli sapere quanto sono importanti per te i tuoi amici, la famiglia e le tue routine. Se non lo comprende… beh, devo proprio ripetertelo?

  1. 5. Hai problemi a goderti altre aree della tua vita.

Quando la tua relazione sta interferendo con la tua salute e la tua felicità, allora Houston, hai un problema serio. Se le tue prestazioni lavorative o scolastiche sono diminuite o non sei riuscito ad andare alla lezione del tuo corso preferito o ecc. forse dovresti iniziare a esprimere i tuoi dubbi.

Ovviamente entrambe le persone devono essere d'accordo con l'idea di fare di più al di fuori della relazione. Ma se non passi almeno una parte del tuo tempo libero con te… questo è un segno di una relazione seriamente malsana.

Ti direi: lascia il tuo partner e concentrati sull'apprendimento di una migliore cura di te. Alla lunga una situazione come questa può portare a depressione e ansia.

  1. 6. Stai costantemente combattendo su vecchi problemi.

Se la tua relazione sta cominciando ad assomigliare ad un episodio di “Desperate Housewives”, è tempo di premere il pulsante di pausa. L'obiettivo di qualsiasi relazione, specialmente quella romantica è di andare avanti come individui e come unione. Quindi quando porti costantemente problemi dal tuo passato al tuo presente, ti trattiene dal progredire in coppia e come persone.

Se hai avvertito questo segnale di allarme, potresti optare per la terapia di coppia. Un terapeuta certificato è la soluzione migliore per colmare il divario di comunicazione.

  1. 7. I tuoi ideali non si allineano.

Quando i tuoi valori di fondo, tipo: soldi, famiglia, figli o viaggi, ecc. sono in disaccordo con i suoi, potresti perdere involontariamente di vista i tuoi sogni. Per capire se sei sulla stessa “frequenza”, elenca i tuoi cinque valori principali e chiedi al tuo partner di fare lo stesso. "Se non condividi almeno tre di loro, avrai un problema perché non hai lo stesso approccio alla vita del tuo partner".

  1. 8. È geloso/a.

Se il tuo partner ti accusa spesso di essere infedele o si annoia e ti fa pesare quando vai in giro con altre persone è un segno di abuso emotivo, che potrebbe degenerare in abuso fisico. Probabilmente ha un problema di bassa autostima e proietta i suoi disagi su di te.

Fai sapere al tuo partner la verità su chi è importante nella tua vita, che sia la tua famiglia, i tuoi amici o, forse, la tua professione. Se non riesci a gestire questo problema, la relazione non funzionerà".

NE VUOI SAPERE DI PIU' SULL'ARGOMENTO?

Approfondisci acquistando il libro "Inside and Outside - Libro Primo" Comunicare dentro e fuori.

Scarica un estratto del libro cliccando quì sotto. 

formato pdf sfondo

 

Accedi con il tuo nome utente e scarica gratuitamente la prima parte del libro (102 pagine) "Inside and Outside - Libro Primo" Comunicare dentro e Fuori.

se non sei registrato clicca quì e crea il tuo account, è GRATIS!

Compra quì la versione digitale: Inside and Outside - Libro Primo (formato ePub e Pdf)

Compra quì la versione digitale: Inside and Outside - Libro Primo (Amazon formato Kindle)

Compra qui la versione cartacea: Inside and Outside - Libro Primo (Amazon, copertina flessibile)


 LA COMUNICAZIONE ANALOGICA, IPNOSI DINAMICA, FILOSOFIA ANALOGICA E FISIOANALOGIA SONO UN'ESCLUSIVA DELL'ISTITUTO DI PSICOLOGIA ANALOGICA E DI IPNOSI DINAMICA CID CNV, FONDATO DA STEFANO BENEMEGLIO NEL 1978. (www.istitutopsicologiaanalogica.it)

LE POCHISSIME NOZIONI DI PROGRAMMAZIONE NEUROLINGUISTICA (PNL) SONO UN'INIZIATIVA DEL RELATORE, LA COMUNICAZIONE ANALOGICA E' UNO STRUMENTO POTENTISSIMO CHE GIA DA SOLO DA RISULTATI ECCELLENTI.


Pietro Sangiorgio

www.insideoutside.it | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

BannerBot